24a Borsa del Turismo delle 100 Città d'Arte e dei Borghi d'Italia

Arte, cultura, tradizioni ed enogastronomia con incontri, seminari, presentazioni e
WORKSHOP COMMERCIALE INTERNAZIONALE B2B. A Bologna dal 17 al 20 settembre 2020

Risultati 2019

Breve sintesi dei risultati della 23ª edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte e dei Borghi d’Italia

Arts and Events 100 Italian Cities – Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte e dei Borghi d’Italia è un evento nato per sostenere ed incentivare il turismo culturale ed enogastronomico nelle città e nei borghi d’Italia, con particolare attenzione a quelle dell’Emilia Romagna.

La 23ª edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte e dei Borghi d’Italia si è tenuta dal 30 Maggio al 1° Giugno con fulcro nel Workshop, svoltosi il 31 maggio a Bologna nella prestigiosa cornice di Palazzo Isolani, in Piazza Santo Stefano: una delle piazze simbolo di Bologna. 

Oltre al Workshop B2B, sono stati organizzati dieci eductour riservati ai Tour Operator e, nelle giornate del 7 e 30 Maggio, due convegni e un seminario aperti al pubblico, che hanno toccato i temi del turismo collegato ad arte, cultura, enogastronomia, cammini e grandi eventi e ricorrenze, ospitando come relatori rappresentanti di aziende e istituzioni illustri come il Sindaco di Pisa, il Direttore di Toscana Promozione Turistica, il presidente di Coopcultura, il presidente del Parco San Rossore Migliarino Massaciuccoli, il Direttore del Consorzio Turistico Volterra Valdicecina, il Direttore del Centro Studi Turistici, il Polo Museale dell’Emilia-Romagna, ENIT, la Destinazione Turistica Emilia, la Destinazione Turistica Romagna, la Destinazione Turistica Bologna Metropolitana, APT Servizi Emilia-Romagna, il Presidente della Fondazione Matera Basilicata 2019, l’ Assessore alle Culture di Palermo, lì Assessore al Turismo Comune di Parma, il Consulente UNESCO per Padova Urbs Picta, la Regione Emilia-Romagna e i rappresentanti di Bologna Welcome, ASSOHOTEL, Bto Educational, Assoturismo, Confesercenti, Ivy Alliance.

WORKSHOP DOMANDA

Il Workshop commerciale internazionale B2B, tenutosi venerdì 31 maggio su appuntamenti prefissati, è stato il cuore pulsante della manifestazione, interamente dedicato alla compravendita sui mercati esteri e nazionali del prodotto “città d’arte”, ha visto la partecipazione di 70 Tour Operator in rappresentanza di 31 Paesi (con una particolare attenzione ai mercati di ‘lungo raggio’).

La scelta dei Paesi partecipanti è stata effettuata in base alle linee promozionali indicate da ENIT e con una attenzione particolare alle azioni di promozione sui mercati di APT Emilia-Romagna e delle attenzioni che le Destinazioni Turistiche Emilia, Romagna e Bologna Metropolitana, dedicano a questo preciso prodotto dell’offerta turistica regionale.

WORKSHOP OFFERTA

Alla 23ª edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte e dei Borghi d’Italia hanno partecipato circa 400 operatori italiani di cui circa il 50% proveniente dall’Emilia-Romagna.

Come nelle passate edizioni, anche in questa sono state attivate diverse agevolazioni per contenere i costi, peraltro già particolarmente accessibili, di partecipazione dei Sellers provenienti dall’Emilia-Romagna, come ad esempio lo sconto per i soci “Club Italia”, per gli aderenti ai Programmi delle tre Destinazioni Turistiche e lo sconto per i soci Confesercenti.

EDUCTOUR

I T.O. presenti hanno avuto, anche, la possibilità di partecipare ad alcuni eductour e approfondimenti tematici per verificare direttamente le bellezze del territorio emiliano-romagnolo e dei territori limitrofi. In particolare sono stati 10 gli Eductour, volti a scoprire, oltre alle città di Bologna, Ferrara, Piacenza, Parma, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, le Valli Marecchia e Conca, i borghi di Dozza Imolese e Budrio, il Mugello, Montecatini Terme e Pistoia:

  • Bologna: Sulle ali della musica · Alla scoperta delle Torri · Food & fashion

A cura di Bologna Welcome in collaborazione con la Destinazione Turistica Bologna Metropolitana

  • Il Borgo medioevale di Dozza Imolese, il Palazzo Comunale e il Museo dell’ocarina di Budrio

A cura di Confesercenti Bologna in collaborazione con la Destinazione Turistica Bologna metropolitana

  • Reggio Emilia, le radici di una nazione: arte e storia nella città del tricolore

A cura di Destinazione Turistica Emilia 

  • Parma, Capitale Italiana della cultura 2020: tra arte ed enogastronomia

A cura di Destinazione Turistica Emilia

  • Piacenza da scoprire: i tesori nascosti del centro storico e dei suoi borghi

A cura di Destinazione Turistica Emilia

  • Valli Marecchia e Conca. Salute viaggiatore…sulle orme del sommo Poeta. Rimini sulle tracce di Federico Fellini

A cura del GAL Valli Marecchia e Conca, in collaborazione con la Destinazione Turistica Romagna

  • Ferrara, perla del rinascimento, tra arte, storia, cultura ed enogastronomia

A cura della Destinazione Turistica Romagna

  • Ravenna, la bellezza che Dante vide tra arte, storia, cultura ed enogastronomia

A cura di Iniziative Turistiche con la collaborazione del Comune di Ravenna

  • Toscana, la bellezza che Dante vide tra arte, storia, cultura ed enogastronomia

A cura della Confesercenti Firenze

  • Pistoia e il suo territorio: arte, benessere ed enogastronomia

A cura di Confesercenti Pistoia in collaborazione con

Toscana Turismo e Congressi

INIZIATIVE COLLEGATE

Per completare il programma della 23ª edizione della Borsa del Turismo delle 100 Città d’Arte d’Italia sono stati organizzati, quindi, anche 2 convegni e un seminario aperti al pubblico, tutti in prestigiose location:

il 7 Maggio 2019: “TURISMO SLOW: LA LINFA VITALE PER LA VALORIZZAZIONE DEI BORGHI E DEI CAMMINI”, nella Biblioteca de I Cappuccini a Pisa;

il 30 Maggio 2019: “LE GRANDI RICORRENZE DELLA CULTURA ITALIANA E LE STRATEGIE DI PROMOZIONE TURISTICA. Strategie pubbliche, esigenze delle imprese e casi di successo”, nella sede della Pinacoteca Nazionale in via Belle Arti.

il 30 Maggio 2019 seminario su: “CINA – ITALIA: LA VIA DEL TURISMO OPPORTUNITÀ E STRATEGIE DI PROMOZIONE PER LE IMPRESE TURISTICHE”, a Palazzo Isolani in Piazza Santo Stefano.


Confesercenti

Enit - Ente Nazionale per il Turismo

Emilia Romagna turismo

Comune di Bologna